RACCONTAMI UNA STORIA

La cultura, secondo lo psicologo Jerome Bruner,  non è altro che una “cassetta degli attrezzi” utile per affrontare e risolvere i problemi che la vita ci presenta. Curiosando all’interno di questa cassetta è possibile trovare un particolare “strumento” che ha accompagnato l’uomo durante tutta la sua evoluzione: la capacità di narrare storie.

La narrazione è da sempre uno strumento fondamentale per l’attribuzione di senso alla realtà che ci circonda, per la costruzione di significati e per la condivisione della memoria collettiva.

Attraverso la visione di Bruner il pensiero narrativo, il racconto è la  modalità cognitiva attraverso cui gli esseri umani organizzano e pianificano la loro conoscenza del mondo.

Raccontando la propria storia si esplora e si da significato non solo alla propria realtà, ma anche a quella della collettività, offrendo delle chiavi di lettura per quelli che possono essere problemi comuni e regalando esperienza per decodificare situazioni problematiche di tipo culturale e sociale.

Usare l’arte della narrazione o storytelling, significa sfruttare una potente tecnica di comunicazione per veicolare il nostro messaggio, sicuri di colpire il bersaglio: nulla infatti ci ispira e ci spinge all’azione come una storia ben raccontata.

Nella creazione di una strategia efficace per il proprio personal branding, qualsiasi sia il nostro settore di riferimento, l’uso dello storytelling puo’ essere proficuo.

Lo storytelling permette di comunicare in maniera efficace il proprio valore, mettere in luce le competenze e soprattutto  consente di costruire un’ immagine professionale solida, in grado di attirare l’attenzione dei clienti e potenziali datori di lavoro.

Raccontare la propria storia è importante perché ogni persona è unica, la propria identità deriva dal bagaglio di relazioni ed interazioni con l’ambiente circostante e le proprie esperienze sono il valore aggiunto che può essere offerto ai propri clienti.

COME RACCONTARE LA PROPRIA STORIA

Nel personal branding lo storytelling diventa personal storytelling e non è altro che una tecnica narrativa che ha come scopo quello di veicolare un messaggio potente attraverso un racconto che sia in grado di creare empatia,emozione e coinvolgimento in chi legge.

Attraverso il racconto della propria storia si può dare forza e solidità al proprio brand personale.

Per avere effetto e coinvolgere la propria audience si deve però imparare a parlare alla parte emotiva delle persone e questo può essere fatto raccontando storie vere.

Nel personal storytelling non è ammessa la menzogna perché non porta alcun tipo di vantaggio.

La storia deve essere autentica e costruita in maniera persuasiva e coinvolgente, in modo da spingere il proprio pubblico target a compiere una determinata azione.

Raccontare la nostra storia onestamente ci permette di metter in luce e rivalutare quelli che sono i nostri lati oscuri, le nostre debolezze e défaillance; tutto questo procedimento ci aiuta ad apparire piu’ umani e a creare empatia in chi ci legge.

Il personal storytelling si nutre delle nostre esperienze, delle nostre sfide e dei nostri errori che diventano esempio per le altre persone.

Ogni singolo momento della propria storia personale racconta una realtà fatta di ostacoli ed indica un percorso, comprensibile e replicabile, per affrontarli e superarli.

Quando si riesce ad essere un esempio per qualcun’ altro,  si fornisce e si regala un importante contenuto di valore.

GOLD NUGGETS:

  • TROVA IL TUO PERCHE’: comprendi ed analizza il perché dietro il tuo bisogno di raccontarti ed il valore aggiunto che andrai a regalare a chi ti legge
  • DEFINISCI IL TUO TARGET:  a chi stai parlando? Cosa fanno queste persone? Di che cosa potrebbero aver bisogno?
  • DEFINISCI LE EMOZIONI CHE VUOI SUSCITARE: stabilisci a priori su cosa vuoi puntare, sulla comicità, sulla serietà, sulla tenerezza.. scegli attentamente il tuo Tone of Voice.
  • SCEGLI IL MESSAGGIO DA COMUNICARE: decidi che messaggio vuoi inviare al tuo target attraverso il tuo racconto
  • SCEGLI UN ARCHETIPO: scegli quale è il tuo archetipo di riferimento da utilizzare per rendere ancora piu’ incisiva la tua narrazione 
  • SELEZIONA I CANALI DA UTILIZZARE PER LA TUA COMUNICAZIONE: valuta attentamente quali piattaforme social si prestano meglio a veicolare il tuo racconto

LdG

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *